Alfonso Maurizio Iacono

Dopo le tappe di Palermo e Carrara, continuano a Firenze le conferenze del “Laboratorio del futuro“: sabato 25 gennaio Alfonso Maurizio Iacono dell’Universita di Pisa, in dialogo con Raffaele Palumbo, presso Palazzo Strozzi Sacrati, sede della Presidenza regionale, in piazza del Duomo, alle ore 17,30 terrà una conferenza dal titolo “La democrazia dello spettacolo“.
Nel suo intervento Alfonso Maurizio Iacono pone questioni essenziali su come i media e la spettacolarizzione del consenso stravolgono il concetto di democrazia. Le relazioni comunitarie e cooperative costituiscono il sostegno necessario alla tenuta dei vincoli e delle regole nella dinamica democratica, dove non è il consenso a essere l’esclusivo protagonista (esso è esclusivo solo nei regimi totalitari), bensì il rapporto tra maggioranza e minoranze con la tutela di queste ultime. Ma oggi, mentre la facoltà cooperativa, attraverso il lavoro manuale e intellettuale, viene sfruttata dai fini privati del capitalismo, quella comunitaria si sta disgregando in favore dell’audience dove ciascuno, isolato e connesso, è spettatore solitario in mezzo a delle folle reali o virtuali. E’ in questo passaggio che la democrazia sta annegando nella società dello spettacolo, diventando il simulacro di se stessa e trasformandosi in una vuota scatola referendaria.
Il Laboratorio del futuro è un progetto lanciato dal critico d’arte e curatore Fabio Cavallucci fondato sulla collaborazione di un gruppo trasversale di esponenti del mondo della cultura: dall’ex Assessore alla Cultura del Comune di Carrara Giovanna Bernardini al critico e curatore indipendente Lorenzo Bruni, da Tiziana Casapietra, Direttore del Museo della Ceramica di Savona, all’informatico ed editore Giovanni Sighele, agli artisti, musicisti, registi e teorici Aleksandra Bolgova, Andrea Cavallari, Huiming Hu, Gian Marco Montesano, Stefano W. Pasquini, Virginia Zanetti. Avviato lo scorso novembre a Palermo, all’interno della Biennale Arcipelago Mediterraneo curata da Andrea Cusumano, ha iniziato ad affrontare alcune tematiche essenziali per il nostro tempo: demografia, nuove tecnologia e democrazia, tema quest’ultimo rilanciato ora nella conferenza fiorentina. Oltre alle conferenze in varie città italiane e straniere, il Laboratorio del futuro, utilizza una piattaforma on line (laboratoriodelfuturo.it) come agorà di dibattito dove gli iscritti possono scambiare opinioni e dibatterne con studiosi di varia formazione e cultura: filosofi, scienziati, artisti, critici e storici dell’arte. Ma anche negli incontri è lasciata una larga parte all’intervento del pubblico, nella convinzione che se da una parte è necessario tornare all’approfondimento e alla specializzazione, dall’altra non è più possibile svolgere discussioni o prendere decisioni in stanze chiuse e separate.

Relatore: Alfonso Maurizio Iacono
Introduce Raffaele Palumbo, giornalista
Sabato 25 gennaio. ore 17:30
Sala Pegaso, Palazzo Sacrati Strozzi
Sede Presidenza Regione Toscana
Piazza del Duomo, Firenze