Fabio Cavallucci

Nato a Santa Sofia di Romagna nel 1961, è un critico e curatore d’arte contemporanea. È stato direttore di molte istituzioni, tra cui la Galleria Civica di Arte Contempranea di Trento (2001-2008), il Centro per l’Arte Contemporanea Zamek Ujazdowski di Varsavia (2010-2014), il Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato (2014-2017). È stato coordinatore di Manifesta 7 (2008), curatore della XIV Biennale Internazionale di Scultura di Carrara (2010) ed è attualmente uno dei curatori della Bi-City Biennale di Architettura e Urbanistica di Shenzhen. Considera l’arte un mezzo per comprendere i cambiamenti del mondo e ha sempre cercato di avere uno sguardo largo sulle vicende culturali, non solo artistiche.